Backstage


Nel panorama mozzafiato delle Alpi, le storie di un'aquila e di un bambino si intrecciano in un film unico nel suo genere, risultato di uno sforzo produttivo straordinario.

Per quattro anni una troupe di 100 persone ha sfidato le condizioni meteorologiche più avverse, fino a oltre 10 gradi sotto zero, nelle location più impervie e isolate.

Utilizzando per le riprese anche aeroplani ultra leggeri, droni e videocamere ad alta risoluzione appositamente sviluppate.

Una storia epica sulla libertà e l'amicizia, sulla natura e sull'umanità resa possibile da un impegno produttivo tecnologico ma soprattutto umano senza precedenti.